Crumble: il preferito di Noah

Ricordo ancora la prima volta che lo assaggiai: ero a Lione, in un viaggio studio con altre compagne, ed era alle mele e lamponi. In quella casa francese, oltre ad un casino indescrivibile, c’era un profumino che lasciava senza fiato.

Crumble. Tradotto: briciole. Un connubio di farina, burro, zucchero e frutta. Capii ancora prima di assaggiarlo che sarebbe entrato dritto dritto nella lista dei miei dolci preferiti! E indovinate? Ebbene sì, è anche il preferito di Noah. Praticamente ogni giorno mi chiede se c’è il “cambol”!

E sapete qual è la cosa bella? Gli ingredienti sono semplicissimi e la preparazione ancora di più. Avete gente a cena, il dolce non vi è venuto bene e non sapete come rimediare in poco tempo? Nessun problema: il crumble vi salverà! Avete solo bisogno di quei 4 ingredienti, una ciotola e una teglia (o delle cocotte se volete fare le monoporzioni), meglio se di ceramica.

Oggi per far felice Noah lo abbiamo rifatto insieme!! Le dosi sono queste:

  • 6 mele
  • 120 gr di farina
  • 80 gr di burro freddo
  • 100 gr di zucchero di canna
  • a piacere, cannella in polvere.

Procedete così: sbucciate le mele, tagliatele a pezzi non troppo piccoli (altrimenti perderanno troppo liquido e il crumble risulterà molliccio) e mettetele in una pirofila (o cocotte) imburrata. In una ciotola versate la farina, il burro freddo a tocchetti e lo zucchero.  Lavorate gli ingredienti con la punta delle dita, in modo da formare un impasto “sbricioloso”, simile a del pangrattato. Se non vi viene, aggiungete ancora un cucchiaio o due di farina. Ricoprire le mele con il crumble.

Cuocete in forno a 180 gradi (statico) per circa 40 minuti, se non ha fatto la crosticina croccante mettetelo ancora 5 minuti sotto il grill.

Servitelo ben caldo.. voilà!

Io l’ho già fatto diverse volte…alle pesche e mirtilli, alle mele e lamponi, fragole, ciliegie…è un dolce perfetto per l’estate e per l’inverno. Perfetto per i bambini. Perfetto per tutti! E, inoltre, è anche facile da preparare, per questo motivo l’ho inserito nella mia rubrica delle ricette di Natale da fare con i bimbi!

Qui le mie versioni, usando sempre le stesse dosi ma variando il tipo di frutta. Potete anche aggiungere frutta secca, un pizzico di cannella e servirlo accompagnato con una salsa alla vaniglia.

Sono una paladina dell’olio extra vergine ma non ho mai provato a sostituirlo con il burro. Credo che ne alteri non solo il sapore ma anche la consistenza, però se qualcuno lo prova mi faccia sapere, magari mi ricrederò! Penso invece che il burro vegetale possa essere utilizzato tranquillamente.

Spero davvero di avervi fatto venire voglia di farlo, il crumble per me è uno di quei dolci (come la torta di mele) che è impossibile non amare! Se lo provate, non dimenticate il tag #lamaninagolosablog!

A presto, Maria Sole & Noah

In collaborazione con Stokke !

3 thoughts on “Crumble: il preferito di Noah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...