Voglia di primavera e torte coi fiori

Finalmente amici, ecco che inizia davvero a sentirsi l’arrivo della primavera…

Maniche corte, luce fino alle 8 di sera, gelati…e poi fiori, fiori, fiori e ancora fiori.

Fiori che non sono per forza nei vasi in centro alla tavola…possono essere un po’ dappertutto. Anche sulle torte.

Sì, avete capito bene. Sulle torte.

La creatrice di tutto questo è Elena Cito, ventenne milanese, artista indiscussa di torte coi fiori. L’ho scoperta da poco su Instagram ed è stato impossibile non innamorarsi subito delle sue opere d’arte. Insomma giudicate voi.

Sogno di andare ad uno dei suoi corsi, nel frattempo ho cercato di prendere qualche spunto da autodidatta…

Ed ecco il risultato, non paragonabile alle sue torte dalle mille e una notte, ma per essere la prima…sono abbastanza soddisfatta!

IMG_20170410_124618_877[1]

Come base ho scelto un pan di spagna un po’ diverso dal solito, con farina di riso e olio di semi. La ricetta l’ho presa dal libro di Irene Berni, alias Valdirose, e l’ho adattata per due mini tortine in dosi e tempi di cottura. Ho scelto questa ricetta perché l’avevo già collaudata molte volte (ricordate le mini ciambelline?) ma la prossima volta seguirò anche la ricetta di Elena, che potete trovare qui.

Come ho detto, ho usato la farina di riso per cui sono totalmente senza glutine ma potete tranquillamente usare anche la farina di grano.

Ecco le dosi per le due tortine (stampi di circa 13 cm di diametro)

  • 120 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 6 cucchiai di latte
  • 12 cucchiai di olio di semi
  • un cucchiaino di lievito
  • 150 gr di farina di riso
  • un pizzico di sale
  • scorza di limone

Per la crema al mascarpone:

  • 250 gr di mascarpone
  • 150 gr di panna da montare
  • 80 gr (o anche meno) di zucchero a velo vanigliato

Montare le uova con lo zucchero finchè non raddoppiano di volume, aggiungere la farina setacciata con il lievito, l’olio, il latte, il pizzico di sale e la scorza del limone grattugiata. Trasferite nelle due teglie ben oliate e cuocere circa 25-30 minuti a a 180 gradi, vi consiglio però di fare la prova stecchino.

Lasciar raffreddare bene bene e nel frattempo preparare la crema: unire il mascarpone alla panna da montare e allo zucchero a velo e montare per due minuti. Mettere in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Per assemblare le due torte ho tagliato la gobbetta superiore in modo da rendere la superficie piatta. A metà e tutto intorno ho farcito con la crema preparata precedentemente e fragole fresche.

La bagna invece è da rivedere, non avevo molto in casa che fosse analcolico e ho usato succo di frutta biologico al 100%, ma a mio parere serve qualcosa di più deciso come uno sciroppo al limone o alle fragole. Mi dovrò reinventare…su Giallo Zafferano ho trovato una sezione sulle bagne molte interessante!

La torta era buonissima e alla fine di tutto, ne ero davvero fiera.

E anche Noah, come sempre, non ha resistito all’assaggio.

IMG_20170409_142648_253[1]

Buona settimana amici, che siano per voi dei giorni bellissimi!

Maria Sole & Noah

Alzatina: Lidl

Tazza: Mr. Wonderful

 

 

 

 

 

 

3 pensieri riguardo “Voglia di primavera e torte coi fiori

  1. Anche a me piacciono tantissimo le torte coi fiori e quelle di Elena sono un capolavoro 😍
    Ma anche la tua non scherza! Sei sempre più brava.
    Un bacione, buona settimana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...