Kids, Photography, Viaggi

Il Trentino per i bambini (parte 2)

Rieccomi amici con la seconda parte del post sul Trentino!

Per chi si fosse perso il primo post e non sapesse di cosa sto parlando, puo’ rileggerlo qui.

In questa seconda parte vorrei soffermarmi di più sui laboratori che abbiamo svolto io e Noah durante questo magnifico soggiorno, a dimostrazione del fatto che questa regione ha davvero moltissimo da offrire per le famiglie.

La prima attività in programma era la giornata del piccolo casaro, svolta in quel del Rifugio Malga Zambana.

Il Malga Zambana è un posto davvero bellissimo e tranquillo: si raggiunge tramite la telecabina “Paganella 2001″ posta nel centro della città di Andalo. I piatti sono tutti fatti in casa: canederli, tagliatelle, spatzle…e, inoltre, dopo aver gustato una di queste specialità si può continuare la passeggiata percorrendo un bellissimo sentiero nel bosco.

Quel mattino molti altri bambini erano interessati a scoprire come si faceva il formaggio: la saletta era gremita di testoline di tutte le età! Mirco, uno dei gestori, si è dimostrato davvero in gamba nel “rapire” i bimbi con i suoi racconti fatti di latte e di formule magiche.

Alla fine del laboratorio i bimbi hanno portato a casa la caciotta…nel nostro caso non è arrivata integra, ce la siamo mangiata tutta sul treno del ritorno (o possiamo anche dire della speranza!)

Per Noah è stata davvero una bellissima esperienza. Adesso vorremmo provare a rifarlo a casa…ci riusciremo? Chissà!

Un’altra bellissima attività che abbiamo provato è stata l’Orto in Gaggia.

Qui i bimbi sono stati accompagnati dalle esperte nella realizzazione di un piccolo orticello da portarsi a casa. Prima hanno decorato i vasetti poi hanno piantato i semini e le piantine, sporcandosi ben bene le mani di terra!

Il luogo dove si è svolto il laboratorio merita una visita: si chiama Biblioigloo ed è un bellissimo spazio per bambini e adulti. Ci sono libri divisi per settori ed età e una zona in cui giocare a piedi scalzi. Si raggiunge tramite gli impianti di risalita Paganella Ski situati ad Andalo in località Laghet.

Ultima esperienza di cui vi parlo ma che non potevo proprio saltare è il sentiero didattico “Il mondo di Sciury“.

Questo sentiero adattissimo per i bambini (si può anche percorrere con i passeggini da trekking) si sviluppa sull’altopiano del Pradél, a Molveno. Anche qui c’è la comoda telecabina che porta fino al rifugio da cui poi parte il percorso.

Noi abbiamo seguito la guida che con la sua incredibile capacità ha coinvolto i bimbi con delle avvincenti storie sugli scoiattoli. Durante il tragitto abbiamo scovato le pigne rosicchiate, le tane e svolto dei giochi didattici.

Il sentiero è facile a dura circa 1h e 30″ di camminata. Al ritorno, un consiglio può essere quello di fermarsi al rifugio e gustare il tipico piatto a base di polenta e formaggi!

Come ho già scritto nella prima parte del post, per conoscere i laboratori attivi, per prenotarsi o semplicemente per avere qualunque informazione utile, basta recarsi all‘Ufficio del Turismo in centro ad Andalo, proprio nella piazza delle Dolomiti.

Visitate anche questi siti:

https://www.visitdolomitipaganella.it/it/

https://www.visittrentino.info/it

Se avete bisogno di altro, non esitate a contattarmi.

Buona vacanza amici!!

Maria Sole

Foto di Martina Rigotti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...