Photography, Viaggi

Viaggio a New York, la mia top 10!

Buongiorno amici, eccomi con il post che mi avrete richiesto di più in assoluto: e chi se lo aspettava?
Mi fa piacere che vi siate interessati così tanto al nostro viaggio “di coppia”, per noi ha rappresentato la realizzazione di un sogno che serbavamo nel cuore da anni.

In questo post risponderò anche ad alcune domande che mi avete posto. La più frequente è stata: perché non avete portato Noah?

Sono sincera, chi lo conosce non me lo ha chiesto. (Vi dico solo che una volta, una donna incinta, guardando Noah sbalordita, mi disse che sperava che il suo bimbo fosse femmina!)

Noah è un bimbo molto agitato e vivace, è sempre in movimento…un po’ come me! Per lui le otto ore di volo sommate alle lunghe attese e ai controlli in aeroporto sarebbero state troppo. Sono sua mamma e lo so, lo conosco.

Quando i nonni si sono detti disponibili a guardarlo, senza che noi chiedessimo nulla, ne siamo stati molto contenti e abbiamo scelto la nostra meta del cuore. Se i nonni non si fossero offerti, noi avremmo sicuramente scelto una destinazione più vicina.

Un’altra domanda molto gettonata è stata: ti sei affidata a un’agenzia?

No, io ho fatto da sola ma sono stata aiutata da mio fratello che mi ha preso i voli e mi ha ricordato di fare l’Esta. Il modello Esta è un documento che tutti devono fare per poter entrare negli Stati Uniti e si compila sul sito ufficiale del governo (questo); costa 14 dollari a persona. Dovete farlo entro 3 giorni dalla partenza ma non prima di aver prenotato l’albergo poiché vi chiede l’indirizzo di dove starete.

Secondo me se siete persone abili su internet potete tranquillamente fare da soli; ma se non siete pratici o semplicemente non volete stressarvi, rivolgetevi a un’agenzia perché rischiate di perdervi dei pezzi.

Avete deciso un itinerario prima di partire o vi siete fatti ispirare dalla città?

Diciamo, entrambi. Abbiamo letto la guida Lonely Planet per annotarci i posti/ristoranti in cui volevamo assolutamente andare e poi, di giorno in giorno (anche a seconda di quanto eravamo stanchi) sceglievamo dove andare.

Un consiglio che posso darvi è di non rincorrere le attrazioni principali evitando tutto il resto; vi stancherete solo moltissimo a prendere i mezzi e vi perderete ciò che c’è di più bello. Dividete l’itinerario in base alle zone, passeggiate di più a piedi, perdetevi nelle vie… New York vi sorprenderà in ogni angolo, non solo a Time Square!

Altro consiglio, segnatevi le attrazioni che volete vedere e verificate se sono incluse nel New York Pass, magari vi conviene.

Avete soggiornato in centro?

Si, abbiamo preso un hotel solo per dormire (in modo da provare un po’ di posti per colazione) a Manhattan, vicino a Wall Street.

É cara New York per mangiare?

Sui costi ci eravamo preparati psicologicamente ma vi dico che, se cercate su Trip Advisor, scoverete anche tanti posticini abbordabili che non siano il solito McDonalds. Inoltre ci sono tantissimi tavolini per le vie del centro e nei parchi, per cui take away e passa la paura (se non andate a gennaio)! L’acqua invece è carissima, approfittate delle fontanelle e dei supermercati.

20180823_203602-02
Poke salad a Time Square

Credo di aver risposto a tutte le domande più gettonate ma per qualsiasi cosa sono qui, ora vi lascio alla mia top 10, ovvero i posti che ho amato di più in questa città.

1) Coney Island, Brooklyn.

Un luna park inaugurato negli inizi del 1900, rimasto chiuso per decenni e riaperto solo nel 2010. Tutto è rimasto com’era, o quasi. Merita una visita e ricordatevi di fermarvi ad assaggiare gli hot dog di Nathan’s sul lungomare (è lì che sono nati)!

2) Soho, Manhattan.

Questo quartiere l’ho adorato per i suoi negozi stupendi (in particolare quello di Ralph Lauren) e per i suoi localini chic. È stata denominata la zona dei vip  (i costi sono elevatissimi) però passeggiare e guardare le vetrine è gratis no? Qui potete anche ammirare le tipiche case americane con le scale antincendio che si vedono nei film.

3) Chinatown, Manhattan.

Un quartiere colorato e pieno di vita, con le bancarelle dei mercati all’aria aperta e i negozietti orientali in cui potrete anche trovare souvenir a prezzi più ragionevoli. Non sembra nemmeno di essere a New York, imperdibile!

4) Smorgasburg, Brooklyn.

Questo non è il nome di un quartiere ma di un mercato, eh sì, avete letto bene. È il più grande mercato del food d’America e attira almeno 20-30 mila persone a weekend. Potrete trovare cibo di tutto il mondo e poi gustare il vostro pasto nel prato o su uno dei tavoli di legno con vista su Manhattan. Lo potete trovare il sabato e la domenica in due diverse location a Brooklyn: vi lascio il link del sito per prendere nota!

5) Williamsburg, Brooklyn.

Di questa zona ho amato tantissimo i numerosi negozi di abbigliamento vintage. Se siete degli appassionati, è ora di passare di qua! Il più famoso è di certo il Beacon’s Closet. Di questo quartiere è interessante scoprire come vecchi fabbricati in decadenza si siamo trasformati in locali stupendi.

6) Chelsea Market, Chelsea.

Un mercato al coperto nientemeno che all’interno della vecchia fabbrica degli Oreo. Qui ci sono pizzerie e ristoranti per tutti i gusti, compresa una vasta gamma di pasticcerie!

7) Brooklyn Flea Market, Hell’s Kitchen Flea Marcket e Chelsea Flea Market.

Sono i nomi dei tre mercatini dell’antiquariato che abbiamo visitato e in cui abbiamo speso praticamente tutto il nostro budget! Il primo si sviluppa nel quartiere di Dumbo (Brooklyn) la domenica mattina, gli altri due invece sono il sabato nei quartieri omonimi.

8) Bryant Park, Manhattan.

Questo parco è pura magia, la sera si riempie di artisti che con i loro strumenti si esibiscono davanti a chiunque abbia voglia di ascoltarli, magari seduti sul prato in compagnia di amici.

9) Central Park, Manhattan.

Non ha bisogno di presentazioni. Potete affittare una bici oppure percorrerlo a piedi, fare un giro in barca sul lago… Magari al tramonto, mano nella mano, pensando al film: “Autumn in New York “.

10) Greenwich Village, Manhattan.

Eccoci nel quariere di Carrie! Nel Greenwich Village mi sono innamorata di quelle case con la scaletta davanti alla porta e le facciate di mattoni rossi. Ne ho anche trovata una in vendita, che dite faccio un’offerta? Qui sono stati girati molti film e telefilm, tra cui Friends e I Robinson.

DSC_0092-01
Central Park
DSC_0576-02
Brooklyn
DSC_0452-01
Chinatown
DSC_0485-01
Soho
DSC_0304-01
Coney Island
DSC_0009-01
Taxi a Time Square
DSC_0623-01
Greenwich Village

Ecco qui la mia top ten di New York City, naturalmente siamo persone tutte diverse ed è giusto praticare il proprio ideale di turismo. Io però sono rimasta così affascinata da questi luoghi che ve li consiglio col cuore (oltre naturalmente ai magnifici musei che offre New York e le principali attrazioni che tutti conoscete!).

DSC_0278-01-01
Broolyn Bridge

Per quanto riguarda i ristoranti/bar e i negozi, non potrò metterli tutti qui ma vi appunto i migliori così se li avvistate, sapete che potete fidarvi:

DSC_0195-01
Furgoncino dei gelati tipico
DSC_0192-01
Una delle tante bakery di NY
DSC_0372-01
Aperitivo al Monarch
DSC_0690-01
Anthropologie Shop
DSC_0510-01
Baz Bagels a Soho
DSC_0208-01
Al Pearl Diner per la colazione

Voilà, se avete altre domande, io sono qui!

Maria Sole

CSC_0719-01
La vista dal Top of the Rock

 

 

5 pensieri riguardo “Viaggio a New York, la mia top 10!”

  1. Ciao MariaSole, grazie mille 😍 Io andrò a New York tra due settimane e sono super indecisa su quale tipo di city pass acquistare: cosa mi consigli? 😘

    Mi piace

  2. Ciao Maria Sole io sono stata a New York a Pasqua 2016 e, se Dio vorrà, ripeteremo la stessa esperienza a Pasqua di quest’anno. Ti ringrazio perché mi hai offerto nuovi spunti su cosa visitare rispetto a cosa già visto in passato, come ad esempio williamsburg o smorgasburg e vorrei approfondire anche la visita a Greenwich con le sue case famose. Complimenti per i tuoi post che leggo sempre con piacere!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...